Come le vene, un cuore da riscaldare.

Come le vene, un cuore da riscaldare.

Vi aspetto sulla mia pagina  Facebook  per parlarne insieme.

“Come le vene, un cuore da riscaldare”.

Certo che sì, smetterei persino di scrivere per un abbraccio, mi lascerei finalmente amare, ed al diavolo i sogni, la musica, le canzoni, solo io e te;

Il mio cuore, sul tuo cuore.

Ma non ho nulla di tutto questo, e quindi continuo a camminare, finchè le gambe mi sorreggeranno, finchè questa mia malconcia barca, riuscirà a tenermi a galla, e non farmi nel mare del mio nulla, annegare.

Sono come una rondine alla ricerca della primavera, come Marte, che sogna per sé un’ accogliente atmosfera, sono un ruscello alla ricerca del mare, sono come le vene, un cuore da riscaldare.

Ma per il tuo corpo, fermerei persino il tempo, smetterei di essere per un po’, questo eterno lamento, saresti tu, la mia unica ragione di vita, il sorriso appena mi sveglio, tu la gioia, la mia felicità infinita.

Smetterei di camminare senza meta,perchè avrei te, come l’ossigeno i polmoni, un arena, gli eroici gladiatori,i tuoi atri, il riparo delle mie emozioni,e la tua pelle bianca, la mia desiderata da sempre meta, anch’io avrei, te, candida come una rosa, il posto dove poter poter rincasare la sera, saresti tu la mia accogliente e meravigliosa, delicata, per sempre, mia casa.